Hennebont

Attraversate la Porte Broerec'h e scoprite la cittadella

Foto 1 Hennebont Foto 2 Hennebont Foto 3 Hennebont Foto 4 Hennebont

Una porta medievale racchiusa tra due massicce torri che circondano la cittadella… Benvenuti a Hennebont. Una città che ha saputo conservare la sua stupenda eredità di architettura medievale. Scopritela a piedi, preferibilmente il giovedì, giorno del mercato più grande del comune di Lorient!

Per chi è di passaggio nella regione di Lorient, una tappa a Hennebont è d’obbligo. La visita inizia dalla Porte Broerec’h. Con il suo profilo simbolico, questa era una delle porte fortificate della città medievale. Distrutta dai bombardamenti nell’agosto del 1944, è stata pazientemente ricostruita e offre oggi due massicce torri sormontate da un tetto conico. Attraversate la porta! All’interno alcune collezioni ripercorrono la storia e le tradizioni della regione. Ma è dall’alto delle torri, dal cammino di ronda e lungo la parte restaurata delle mura, che si gode la migliore vista della città.

Udite, udite, gentili dame!

La basilica Notre-Dame-du-Paradis si distingue per lo stile tardo gotico e la sua guglia di 65 metri. Fermatevi al numero 1 di rue de la Paix. La Maison du Sénéchal (casa del Siniscalco) ricorda il passato medievale di Hennebont. Se desiderate rivivere quel periodo, recatevi alle Feste medievali organizzate l’ultimo week-end di luglio. Tornei di cavalleria, artisti di strada... Vi sembrerà davvero di tornare indietro nel tempo!

In sella!

Gli amanti dell’equitazione saranno soddisfatti. A circa un chilometro dal centro, la stazione di monta equina nazionale, ospitata negli edifici di un’antica abbazia cistercense del XIII secolo, vale la pena di essere visitata. Potrete scoprire le scuderie e i laboratori di selleria. Un’istituzione!

Lo sapevate?

Forgiando...

Le fucine di Hennebont erano un tempo la prima industria di tutta la Bretagna! Chiuse alla fine degli anni ‘60, rivivono oggi grazie a un ecomuseo che ne ripercorre la storia. Queste antiche fucine costituiscono una “valle nera” che si estende per oltre due chilometri costeggiando il fiume Blavet.

fans de Bretagne

Venite a condividere le vostre foto e testimonianze più belle con gli appassionati della Bretagna.

www.fans-della-bretagna.com