L'île aux Moines e il Golfo del Morbihan

Magnifico piccolo mare con golfi dalle acque limpide

Foto 1 L'île aux Moines e il Golfo del Morbihan Foto 2 L'île aux Moines e il Golfo del Morbihan Foto 3 L'île aux Moines e il Golfo del Morbihan Foto 4 L'île aux Moines e il Golfo del Morbihan Foto 5 L'île aux Moines e il Golfo del Morbihan Foto 6 L'île aux Moines e il Golfo del Morbihan

Che bello il Golfo del Morbihan il cui nome significa “piccolo mare” in bretone! 42 isole come macchie di verde sull’azzurro del mare... Il paesaggio è quello da cartolina, il clima mite è un ulteriore vantaggio. Per scoprire il golfo, perché non iniziare dall’affascinante île aux Moines…

Superato il piccolo porto di Conleau con i suoi pini, le belle case in riva al mare, le barche colorate e la piscina d’acqua di mare, si apre il Golfo del Morbihan. Vi sentirete fuori dal mondo! Qui, le isole ricordano il Sud. Ognuna ha la sua particolarità ed è innanzitutto per il loro paesaggio e la loro inimitabile qualità di vita che è bello visitarle. Rotta su quella più boscosa, l'île aux Moines. In partenza da Port-Blanc (a 15 km da Vannes) una navetta collega tutto l’anno l’isola al continente.

Dove sono i monaci?

L'île aux Moines è un luogo magnifico! Deve il suo nome ai monaci dell’abbazia di Redon ai quali il re di Bretagna offrì l’isola nel IX secolo. Venite a passeggiare fuori stagione nel vecchio borgo dalle stradine fiorite di camelie, mimose e dalle affascinanti case dei pescatori. L'isola si scopre a piedi o in bicicletta che può essere noleggiata ai piedi dell’imbarcadero. Il mezzo ideale per percorrere il Bois d'Amour e le colline coperte di brughiere della “perla del Golfo”.

“L'île des Capitaines”

Non perdete neanche l'île d'Arz. A venti minuti dalla Pointe di Conleau prima di poggiare i piedi su questa lingua di terra selvaggia. Con pochi rilievi, l’isola è l’ideale per passeggiate in famiglia. Sul lato Ovest, il circuito blu, il più pittoresco, offre una vista sulle isole e porta fino al mulino a marea della Pointe de Berno.

Lo sapevate?

Un lavoro da titani

A largo di Larmor-Baden, il tumulo dell'île de Gavrinis impressiona con le sue affascinanti lastre incise. In tutto, il peso delle pietre di quest’opera neolitica supera le 18.000 tonnellate! Un vero lavoro da titani.

fans de Bretagne

Venite a condividere le vostre foto e testimonianze più belle con gli appassionati della Bretagna.

www.fans-della-bretagna.com