Il Cairn di Barnenez

Il più grande mausoleo megalitico d’Europa

Foto 1 Il Cairn di Barnenez Foto 2 Il Cairn di Barnenez Foto 3 Il Cairn di Barnenez

Il Cairn (o tumulo) di Barnenez, che domina il mare con la sua mole maestosa, è uno spettacolo da non perdere assolutamente. Testimonianza della presenza in Bretagna di un'importante popolazione già alcuni millenni prima di Cristo, il sito offre una vista incomparabile sull’Anse de Térénez e sulla baia di Morlaix. Uno spettacolo che vi conquisterà!

Non c’è bisogno di essere esperti di architettura neolitica per apprezzare il fascino del sito di Barnenez. Questo Cairn (letteralmente “cumulo di pietre” in irlandese), che si innalza su una collina con i suoi 70 metri di lunghezza e i suoi undici dolmen di granito, è il mausoleo megalitico più importante d’Europa. Approfittate della visita per ammirare la baia di Morlaix e, perché no, per scoprirla attraverso i sentieri escursionistici.

Salvo per un soffio!

In passato il Cairn di Barnenez è stato utilizzato come cava di pietre, rischiando così di scomparire completamente. Solo nel 1954 viene scoperto dall’archeologo P.R. Giot, che due anni più tardi lo fa classificare come monumento storico e dà il via a un'opera di restauro ultimata nel 1968. Un sito che lo scrittore André Malraux battezzò affettuosamente "il Partenone dei bretoni".

Segnato in rosso e bianco

Gli amanti delle escursioni dovranno assolutamente approfittare del sentiero GR 34, segnato in rosso e bianco, per scoprire la baia di Morlaix. Il percorso collega Dourduff a Plougasnou. 400 metri dopo il Cairn, in località Barnenez, prendete il sentiero che scende sulla sinistra. Davanti a voi, la vista su Carantec è ineguagliabile!

Lo sapevate?

Che lavoro!

Per costruire i dolmen che compongono il Cairn sono stati necessari più di 3000 m3 di pietre, 3 tonnellate di dolerite e una tonnellata di granito. La costruzione del sito avrà certamente mobilitato all’epoca una manodopera molto numerosa.

Per saperne di più:  www.tourisme-morlaix.fr