Letteratura

Stili pieni di carattere!

Il romantico François René de Chateaubriand ha segnato la letteratura bretone. Il suo stile sembra ancora aleggiare sullo scoglio di Saint-Malo. Altri autori sono stati influenzati dalle loro terre o dai luoghi che hanno scelto. Alcuni ne traggono diretta ispirazione come Per Jakez Helias nel suo Cheval d’orgueil (il cavallo dell'orgoglio) o Pierre Loti a Paimpol. Altri rinnovano lì la propria arte come Alfred Jarry a Rennes.

Foto 1 Letteratura Foto 2 Letteratura

1.000 luoghi vicino al mare

Passo dopo passo, vi sembrerà di percorrere le pagine di un romanzo. Questa impressione si avverte nel castello di Mme de Sévigné, nel bocage (tipico paesaggio rurale della Francia del nord) di Vitré. È vivace a Combourg e Saint-Malo, così cari al brillante Chateaubriand. È il carattere del Trégor che si esprime in Ernest Renan o Louis Guilloux in Sang Noir (Sangue nero). Più concreta, la vita dei pescatori evocata da Pierre Loti si legge sulle banchine di Paimpol. Altro porto, Nantes ha visto affermarsi Jules Verne e nascere il surrealismo di Jacques Vaché e André Breton. Rennes conserva, invece, questo seme di follia che piaceva a Alfred Jarry.

“People” ante litteram nella côte d’Emeraude ( Costa di Smeraldo), Colette sfida la cronaca attraversando la spiaggia di Rozven per fare il bagno nuda nell'”ansa di mare verde”. Impossibile oziare al sole sulla sabbia del Blé en herbe (Il grano in erba)!

Poeti che mettono in rima le influenze

La poesia risulta naturale in questi paesi celestiali! Tristan Corbière, precursore della scrittura automatica apre una nuova via. Max Jacob, dopo una vita da bohémien a Parigi, cesella versi al Café de l’Epée a Quimper. Forza e misticismo dominano Stèles (Stele) di Victor Segalen come gli scritti di Xavier Grall.

Sempre sul pezzo!

Il festival di Saint Malo Les Etonnants Voyageurs (i sorpredenti viaggiatori), fondato dallo scrittore dalle "suole al vento", Michel Le Bris, e Yvon Le Men, dimostra il dinamismo della regione. Qui si incrociano spesso coloro che hanno eletto la Bretagna patria di penna: Olivier Adam, Yann Queffelec, Tanguy Viel, Irene Frain, Benoîte Groult…

Lo sapevate?

Conoscete Mary Lester?

Per visitare la Bretagna attraverso i romanzi polizieschi, immergetevi nel successo di Jean Failler, “padre” dell'investigatrice Mary Lester, portato sugli schermi.

fans de Bretagne

Venite a condividere le vostre foto e testimonianze più belle con gli appassionati della Bretagna.

www.fans-della-bretagna.com