La nascita della Bretagna

L’Armorica diventa la Bretagna

Nel V secolo i Bretoni sbarcarono sulle coste della piccola Bretagna, quando gli angli, i sassoni e gli scozzesi li cacciarono dall'attuale Gran Bretagna. Alcuni monaci eroici organizzarono parrocchie ed edificarono i primi monasteri. Con una mossa politicamente strategica da parte dei Franchi, Nominoë venne nominato a capo della Bretagna, di cui diventerà il primo re.

Foto 1 La nascita della Bretagna Foto 2 La nascita della Bretagna Foto 3 La nascita della Bretagna

I santi fondatori

Provenienti dal Galles e dalla Cornovaglia inglese, i bretoni si insediano in nuove terre. Tra essi, alcuni monaci introducono un cristianesimo celtico, pieno di miracoli. Taluni si isolano in eremi, come nel Mont Tombe, futuro Mont Saint-Michel. Sette santi fondano 7 importanti città episcopali: è facile, ad esempio, capire quali città siano state fondate da San Malo o da san Brieuc. Dol-de-Bretagne deve la sua origine a san Samson, Tréguier a san Tugdual, Saint-Pol-de-Léon a san Pol Aurélien, Quimper a san Corentin, Vannes a san Patern.

Nominoë, primo re dei bretoni

I franchi entrano in conflitto con i bretoni dallo spirito indipendente. Nell'831, Ludovico il Pio, per calmare la regione, fece di Nominoë il governatore. Alla morte del sovrano carolingio, Nominoë si batte per l'indipendenza: dopo aver sconfitto i Franchi a Ballon, vicino a Redon, proclama un regno bretone, consolidandone l'unità e le istituzioni. La lingua bretone è parlata ad ovest lungo una linea che collega Dol a Saint-Nazaire: è per questo motivo che Nominoë viene considerato il padre della nazione bretone.

Una storia tra leggenda e realtà

In quell'epoca leggende, storie e tradizioni si mescolavano. Così Artù, che difendeva i bretoni contro i sassoni, sarebbe arrivato con i cavalieri della Tavola rotonda in Bretagna, mentre il sepolcro di Re Gradlon si troverebbe tra i resti dell'abbazia di Landévennec. La storia può essere scritta attraverso le prospere abbazie, sempre affascinanti da scoprire: gli splendidi manoscritti miniati dai monaci di Landévennec o il cartulario redatto dai copisti di Redon.

Lo sapevate?

Credere o camminare, bisogna scegliere?

I santi fondatori sono da sempre oggetto di tradizioni, come ad esempio la famosa processione Troménie de Locronan o il Tro-Breizh, circuito che collega 7 santuari.

fans de Bretagne

Venite a condividere le vostre foto e testimonianze più belle con gli appassionati della Bretagna.

www.fans-della-bretagna.com