Storia e patrimonio culturale Abbaye de Bon-Repos

Il tempio dell'arte

Bon Repos sur Blavet, Côtes-d'Armor

Foto 1 Abbaye de Bon-Repos Foto 2 Abbaye de Bon-Repos Foto 3 Abbaye de Bon-Repos Foto 4 Abbaye de Bon-Repos Foto 5 Abbaye de Bon-Repos Foto 6 Abbaye de Bon-Repos Foto 7 Abbaye de Bon-Repos Foto 8 Abbaye de Bon-Repos

Abbaye de Bon-Repos
Saint-Gelven
22570 Bon Repos sur Blavet

Nelle chiese l'arte non è solo sacra. Dietro le mura dell'abazia cistercense del Buon Riposo, la creatività contemporanea ha trovato il rifugio ideale per esprimere la propria curiosità.
Nel suo pacifico scenario di acque e foreste, l'Abbaye de Bon-Repos si prestava in particolar modo al raccoglimento dei monaci cistercensi nel 12° secolo. L'edificio risorge ora dopo un periodo di abbandono nel suo splendore originario dopo 20 anni di paziente opera di restaurazione. Aperta alle visite, l'abbazia di Saint-Gelven ritrova i suoi colori di gioventù grazie all'arte ed ai bambini. Durante tutto l'anno, vengono proposti laboratori pedagogici in riferimento all'ambiente, al cantiere di restaurazione ed alla storia cistercense. In primavera, le esposizioni mettono in mostra la creazione plastica contemporanea. In alternanza, l'abbazia accoglie una biennale sulle opere sonore (Murmures) ed un simposio di scultura africana. Puntualmente, altri eventi, cioè il suono e la luce, rimettono a nuovo la vecchia dama.

Lingue parlate

  • Inglese
  • Spagnolo

Le altre attività Bretagna

Le altre attività a Bon Repos Sur Blavet

fans de Bretagne

Venite a condividere le vostre foto e testimonianze più belle con gli appassionati della Bretagna.

www.fans-della-bretagna.com