Viaggio per buongustai nella baia di Cancale

Un picnic a bordo di un'antica barca a vela

Foto 1 Viaggio per buongustai nella baia di Cancale Foto 2 Viaggio per buongustai nella baia di Cancale Foto 3 Viaggio per buongustai nella baia di Cancale Foto 4 Viaggio per buongustai nella baia di Cancale Foto 5 Viaggio per buongustai nella baia di Cancale Foto 6 Viaggio per buongustai nella baia di Cancale Foto 7 Viaggio per buongustai nella baia di Cancale Foto 8 Viaggio per buongustai nella baia di Cancale Foto 9 Viaggio per buongustai nella baia di Cancale

Volete trascorrere un momento indimenticabile a Cancale ? Ecco il programma: una favolosa crociera su un'imbarcazione tradizionale, l'An Durzunel, per scoprire le bellezze nascoste della baia. Quattro ore di navigazione indimenticabili e degustazione di deliziosi frutti di mare...

A bordo dell'Ausquémé !

A bord de l'An Durzunel, Cancale

Direzione Port-Mer, dove ci attende Jérôme, un affascinante marinaio biondo dalla carnagione scura. Senza esitazioni veniamo reclutati come membri dell'equipaggio. Ci imbarchiamo immediatamente a bordo dell'Ausquémé ! Ed eccoci qui mentre ci occupiamo del flocco, la vela di trinchetto. Il nostro capitano, almeno per oggi, ci spiega pazientemente come funziona. Si parte per quattro ore di crociera! La grande vela viene issata verso il cielo azzurro con la sola forza delle nostra braccia. Il sole si riflette sul mare verde smeraldo. Iniziamo a prendere un po' di velocità. Il mare è leggermente agitato e il vento sferza i nostri volti. Qualche spruzzo d'acqua ne approfitta per bagnarci. Ci sentiamo rinvigoriti nel corpo e nello spirito, pronti a partire alla conquista di terre inesplorate.

Saldi al timone...

a bord du vieux gréement

"Pronti a virare", esclama il marinaio. Entusiasti, tutti i membri dell'equipaggio si rimboccano le maniche. Oh issa! Si afferra la corda del flocco e si tira con tutte le forze per avvolgerla. Un giro, due giri, tre giri... I muscoli lavorano intensamente. La manovra riesce. Non c'è dubbio: siamo proprio una bella squadra! A turno, ci mettiamo al timone. Non è orgoglio da poco guidare una così bella imbarcazione.

Cancale, vista dal mare aperto

Cancale vue du large

Le bellezze nascoste della baia ci vengono rivelate: la scogliera rocciosa di Cancale dove nidificano gli aironi, i gabbiani, i cormorani e le beccacce di mare; l'île des Rimains; il faro di Herpin che segna l'ingresso nella baia di Mont Saint-Michel. Ci si lascia cullare dal dolce sussurrio del vento e dell'acqua. Il momento è magico. Finalmente si getta l'ancora per poter pranzare bordo. Il cestino da picnic marino e speziato stuzzica le nostre papille. Il tutto accompagnato da un bel po' di Muscadet fresco... Senza alcun dubbio, la felicità abita in questa baia!

Testo: Solenne Durox

fans de Bretagne

Venite a condividere le vostre foto e testimonianze più belle con gli appassionati della Bretagna.

www.fans-della-bretagna.com