La preistoria

Menhir più antichi delle piramidi!

Circa 450.000 anni fa, alcuni Homo Erectus intagliarono le prime pietre in Bretagna. In seguito al passaggio di alcuni cacciatori-raccoglitori, le tracce dell'occupazione umana si moltiplicarono quando, attorno al 5000 a.C., le popolazioni divennero sedentarie. Fu allora che eressero gli spettacolari monumenti megalitici. Tuttora presenti, menhir e dolmen superano le piramidi egiziane di 2.500 anni!

Foto 1 La preistoria Foto 2 La preistoria Foto 3 La preistoria

Le città inghiottite, vero o falso?

Le più antiche vestigia della preistoria, che risalgono all'epoca del fuoco, sono state rinvenute in aree ora coperte dal mare, nei rias d’Auray o abers di nord-Finistère. Dopo lo scioglimento dei grandi ghiacciai, circa 10.000 anni fa, sono state scoperte tracce di focolai e di tagli di pietre. Un evento che ha forse dato vita al mito delle città inghiottite, come la città di Ys, nella baia di Douarnenez.

Gli agricoltori seminano megaliti!

Dopo i cacciatori-raccoglitori, alcune popolazioni agricole si insediarono in questa punta occidentale: è l'inizio del neolitico. Per onorare i propri defunti, queste comunità erigono dei megaliti, innalzano pietre, costruiscono corridoi funerari e tumuli. Quest'arte raggiunge il suo apogeo nel pays Vannetais, tra il quinto e il secondo millennio a.C. Se gli allineamenti più famosi si trovano a Carnac, interessanti quanto quelli di Saint-Just, è nella baia di Morlaix che è possibile ammirare la necropoli più vasta: il cairn (tumulo) di Barnenez, che riunisce 11 dolmen. Alcune pietre, come accade a Gavrinis, mostrano disegni rituali.

Come sollevare le pietre senza pozione magica?

I 6.000 menhir e gli oltre 1.000 dolmen, stimolano tuttora l'immaginazione: visibili da lontano, sembrano collegati al ciclo astronomico e al ritmo delle stagioni. A la Roche-aux-Fées (roccia delle fate), svegliandosi di buon mattino, si può avere la fortuna di vedere apparire un sole primaverile lungo il viale coperto. Ma l'aspetto più straordinario rimane la loro realizzazione: non dimentichiamo che Obelix non era ancora nato! Per spostare una pietra di 300 t. era necessario che molte persone la facessero rotolare su tronchi di legno. Per erigerla, doveva essere fatta scivolare in una fossa prima di bloccarla con della ghiaia. Alcuni paramenti di pietre o una collinetta di terra e il gioco è fatto!

Lo sapevate?

Quanto pesa un menhir?

Peso medio di un menhir: 100 t. Il gigante di Locmariaquer arriva a 20 m di altezza. Le lastre che formano le camere dei dolmen pesano circa 20 t.