© L'Oeil de Paco
Tesori del Rance e magia della côte d'Emeraude Da Dinan a Cap Fréhel, approfittate di punti panoramici mozzafiato
Idea soggiorno

Tesori del Rance e magia della côte d'Emeraude

Tra forte e bastioni, falesie di arenaria rosa e ville Belle Epoque appollaiate su spuntoni rocciosi… Vi attende un viaggio nel tempo e ina cornice da cartolina postale.

Suggerimento da effettuare in
3 giorni
Da 146
A PERSONA PER 3 G/2 N

Una rapida occhiata

Appassionati di storia o amanti degli spazi aperti, questo soggiorno è per voi! Nel nord della Bretagna, la piacevole valle del Rance e la maestosa Côte d’émeraude svelano le loro pepite. Il primo appuntamento è con la storia, a Dinan, una delle più belle città medioevali della Bretagna. Lasciatevi quindi sedurre dall’elegante stazione balneare di Dinard e dalle sue celebri ville Belle époque. Preparatevi quindi a rimanere di stucco di fronte alle falesie dell’imperdibile Cap Fréhel. Come il Fort La Latte qui, il panorama è… imperdibile!

A Dinan, ritorno al Medioevo

Fate base a Dinan, affascinante “Ville d’Art et Histoire”. Vi piacerà percorrere il suo centro storico, ricco di case a graticcio. La città ne annovera 130!

Una visita del castello è d’obbligo. Una graziosa scenografia vi permette di immergervi nel quotidiano dei principi del Medioevo.

Dirigetevi poi verso i mercati, chiamati Cohue. Sotto una bella vetrata ospitano banchi di pesce, salumi, drogheria… Di che saziarsi!

Nel pomeriggio, passaggio obbligato dal portico di Les Cordeliers, la Tour de l’Horloge e la basilica Saint-Sauveur. Nell’ultimo edificio potrete ammirare le maschere con le smorfie, animali mitici e altri dettagli figurativi.

Siate curiosi e entrate nei laboratori degli artigiani d’arte della scoscesa rue du Jerzual. Tranquillamente, arriverete al porto dove passa il Rance. Perfetto per una passeggiata serale!

  • Alle partenze del porto di Dinan, imbarcatevi a bordo del Jaman V per una crociera commentata sul Rance e il canale Napoleone I (da aprile a settembre).
  • Se arrivate di mattina, fate una sosta a Combourg, piccola città di carattere nel cuore della Bretagna romantica, che ha visto crescere Châteaubriand. Passeggiate sulle rive del lago Tranquille, ai piedi del castello.

Dinard, energia marina e castelli in riva al mare

Questa mattina fate il pieno di energia… marina! Appuntamento nello spazio scoperta dell’impianto mareomotore dello sbarramento del Rance, a La Richardais. Al ritmo di filmati, modellini… una mostra presenta i suoi ingranaggi. Una vetrata si affaccia sulla sala macchine.

Pranzo nel cuore dell’elegante stazione balneare. Optate, ad esempio, per la cucina casalinga dell’8 Bis, o per il pesce cotto alla brace dell’Attiseur.

È imperativa una passeggiata digestiva. Seguendo il percorso “Lawrence d’Arabia”, cedete al fascino “so british” di Dinard. Il circuito collega le spiagge del Prieuré e di Port-Blanc, attraverso il parco di Port Breton e l’antico quartiere di pescatori Saint-Enogat.

Lungo il sentiero costiero, ammirate le ville Belle Epoque arroccate, come castelli in riva al mare, sulle punte della Malouine e del Moulinet. Sulla diga che serpeggia ai loro piedi, si apre una vista a 180° sulla magnifica baia di Saint-Malo.

  • Chiedete il programma delle mostre a villa “Roche Brune”, l’occasione giusta per visitare una villa Belle Epoque di Dinard.
  • Il sabato mattina non perdetevi il mercato di Dinard, uno dei più grandi e dei più noti della regione.

Cap Fréhel e  Fort La Latte in bici elettrica

In programma: due siti emblematici della côte d’Emeraude… in bici elettrica!

Partenza dalla graziosa stazione balneare di Sable-d-Or-les-Pins, direzione cap Fréhel. Pedalerete prima nell’entroterra e raggiungerete le falesie di scisto e di arenaria rosa che culminano a 70 m.

Da un lato, i colori cangianti del mare, dal blu azzurro al verde smeraldo. Dall’altro, brughiere, ginestrone, cardi che tappezzano la landa creando un patchwork vegetale. Al di sotto, piccole insenature selvagge. Il paesaggio è magico.

Fate una sosta ai piedi del faro di Cap Fréhel, uno dei più potenti della Francia. Poi riprendete la bici e dirigetevi, attraverso Pléherel e Plénevon, fino al Fort La Latte. Scoprite i recessi di questa mitica fortezza medioevale, osservate le sue aperture… e ammirate il paesaggio. Senza dubbio vi rimarrà impresso a lungo nella memoria.

  • Potete noleggiare una bici, con o senza pedalata assistita, nel negozio Nord Ouest di Sable-d’Or-les-Pins, certificato Accueil Vélo
  • Date uno sguardo alle animazioni del Grand Site Cap d’Erquy – Cap Fréhel e scegliete una delle escursioni natura con la guida di un animatore esperto.

Da fare

  • Fare il giro dei bastioni di Dinan, cammino di ronda di 3 km con, per orizzonte, da un lato i tetti della città vecchia e, dall’altro, la valle del Rance.
  • Assistere alla danza degli uccelli della riserva ornitologica di Cap Fréhel. Caprimulgus europeus, magnanina,  gazza marina, uria comune, tra gli altri, volteggiano intorno alle falesie.

Scarica il promemoria di viaggio

Tutte le informazioni del sito e molto di più in un pdf.

3 giorni / 2 notti Da aprile a settembre
Idea soggiorno stimata (per adulto, in camera doppia) 146 €

il prezzo indicativo include: pernottamento con prima colazione presso la Maison Pavie (Dinan) e l’hotel Saint-Michel (Dinard), gita a bordo del Jaman V, noleggio bicicletta elettrica a Sable-d’Or-les-Pins

Attenzione: I giorni e gli orari di apertura / disponibilità possono variare a seconda dei siti indicati e del periodo scelto. Non dimenticate di prendere informazioni.

 

Scopri le altre idee soggiorno

Sito ufficiale del Turismo in Bretagna
I nostri suggerimenti