Hôtel - restaurant Roc'h Ar Mor

Soggiorno natura e ecoresponsabile in capo al mondo
Hotel ristorante A Ouessant

Hôtel - restaurant Roc'h Ar MorHôtel - restaurant Roc'h Ar Mor
  • Al centro dell’insenatura di Lampaul, affacciato sul mare, Le Roc’h ar Mor è un hotel ristorante storico di Ouessant. Ristrutturato secondo una logica ecoresponsabile, è entrato a far parte della Route des Pingouins e vi propone un soggiorno scoperta completo in sinergia con le forze attive dell’isola.

    Avamposto della Bretagna, ultimo scalo prima dell’America, Ouessant ha l’aspetto di un posto ai confini del mondo con le sue falesie, le sue insenature e le sue lande battute dal vento. Al centro di questa natura incontaminata, all’uscita di Lampaul, affacciato sul mare ma ben protetto, Le Roc’h ar Mor è il punto di partenza ideale per condividere la vita dell’isola e dei suoi abitanti. Ristrutturato e gestito secondo un approccio ecoresponsabile, l’hotel propone 15 camere luminose suddivise su tre piani. Il ristorante e la terrazza offrono una vista mozzafiato sull’Oceano. Julien Robert, chef del Castel Ac’h e insignito del Trophée naturalité Gault & Millaut, e la sua brigata vi propongono una cucina raffinata e creativa, in profonda sinergia con il suo territorio: ostriche di Plouguerneau, alghe d’Iroise, verdure dell’orto di Kergroadez… Tappa irrinunciabile della Route des Pingouins, lungo punta Finistère e il GR 34, Le Roc’h ar Mor è a vostra disposizione anche per eventi e ricevimenti, proponendovi animazioni personalizzate.
  • Capacità
    • Camere :  15 Camera
  • Lingue parlate
    • Francese
    • Inglese
Servizi
  • Confort
    • TV via cavo/via satellite
    • Doppi vetri
    • Telefono
    • Televisore
    • Terrazza privata
  • Attrezzature
    • Ascensore
    • Bar
    • Cabina telefonica/Point Phone
  • Servizi
    • Animali ammessi
    • Casseforti per i clienti
    • Servizio in camera
Tariffe
Metodi di pagamento
  • Assegni bancari e postali
  • Buoni vacanza
Apertura
Periodi di apertura
  • Dal 01 aprile 2019 al 31 dicembre 2019
Sito ufficiale del Turismo in Bretagna
I nostri suggerimenti