Le Château de Sable

I prodotti del territorio bretone trovano il loro reame sulla costa Léonard
Ristorante ,  Cucina gastronomica A Porspoder

Le Château de SableLe Château de Sable
Le Château de SableLe Château de Sable
Le Château de SableLe Château de Sable
  • Anthony Hardy, 28 anni, ha svolto il suo apprendistato presso gli chef stellati Hervé Rodriguez, Georges Wenger e Michel Del Burgo, o del celebre Gordon Ramsay. Arrivato a agosto 2018 in questo hotel ristorante ecologico della punta Finistère, rivisita con entusiasmo le ricette tradizionali bretoni.

    Cucina da caccia rustica, cucina da bistrot di classe, cucina gastronomica di alta classe: sa fare tutto. Anthony Hardy ci tiene a ricordare che non sarebbe niente senza il suo staff, che coinvolge completamente nel suo processo creativo e nell’elaborazione del suo menu. “Lancio un’idea su un prodotto e chiedo alla mia brigata di ragionarci sopra. Un brainstorming in debita forma che dà risultati gustosi come il Kig ha farz (piatto tipico del territorio bretone che ricorda il lesso di manzo con verdure) iodato alla cipolla di Roscoff, con la sua ostrica affogata e il suo brodo infuso al grano saraceno” Ciò che lo interessa più di tutto è la stagionalità del prodotto, che è principalmente bretone e bio: astice, piccione di Plounéour-Menez, capesante Saint-Jacques, verdure e erbe aromatiche dell’orto, cannolicchi, pesce pescato con la lenza, patate dell’isola di Quéménès… Menu bistronomico a pranzo.
  • Chef
    Anthony Hardy
  • Lingue parlate
    • Inglese
  • Certificazioni
  • Clientele accettate
    • Individuali
    • Gruppi
Servizi
  • Attrezzature
    • Bar
    • Parcheggio privato
    • Salotto
  • Servizi
Tariffe
Metodi di pagamento
  • Carte di pagamento
  • Assegni bancari e postali
  • Buoni pasto
  • Buoni vacanza
  • Contanti
Sito ufficiale del Turismo in Bretagna