Le Jean-René

Il Jean-René, nell’intimità degli estuari profondi
A Landéda

Le Jean-René©
  • Niente di meglio della barca da pesca-crociera Jean-René per godersi la natura! A filo dell'acqua e degli scogli, il naso al vento e nella tela, là dove l'estuario sposa il mare.

    È una piccola barca vivace che offre grandi momenti! Il Jean-René, fratello minore di La Martine, ha scelto l'estuario Benoît come terreno di giochi. Spetta così a ognuno fare la sua parte per ottenere il massimo da questo "misainier". Facile in mini-equipaggio! Poche braccia sono sufficienti per salpare, issare la vela originale, prendere il timone. Con il suo basso pescaggio, questa simpatica barca a vela passa dappertutto. Dal porto di Saint-Pabu, sfila tra le pietre, risale il fiume, va all'incontro tra terra e mare. Un colpo di bratto può dargli un po' di slancio. Se c'è l'occasione, garantisce il passaggio tra Saint-Pabu e Landeda, evitando una lunga deviazione sul GR 34. Per il puro piacere di scoprire la navigazione tradizionale!
Sito ufficiale del Turismo in Bretagna
I nostri suggerimenti