Simboli

Immagini tipiche della Bretagna

Fieri della loro regione, i Bretoni non esitano a mostrare i simboli della propria identità! La bandiera bianca e nera sventola ovunque, la parola BZH (contrazione di Breizh, che significa Bretagna in lingua bretone) è sempre attaccata sul retro dell'auto, un triskell (simbolo celtico) orna le magliette… Ma giovani e meno giovani non restano inchiodati alla storia. Sanno ironizzare sui propri emblemi o modernizzare un simbolo per...

Fieri della loro regione, i Bretoni non esitano a mostrare i simboli della propria identità! La bandiera bianca e nera sventola ovunque, la parola BZH (contrazione di Breizh, che significa Bretagna in lingua bretone) è sempre attaccata sul retro dell'auto, un triskell (simbolo celtico) orna le magliette… Ma giovani e meno giovani non restano inchiodati alla storia. Sanno ironizzare sui propri emblemi o modernizzare un simbolo per farne, ad esempio, un simpatico adesivo “A l’aise Breizh” (“Forza Bretagna”).

Più testo

Foto 1 Simboli Foto 2 Simboli Foto 3 Simboli

Gwenn ha du, ovvero i colori in bianco e nero

Sventola durante le processioni, negli stadi, nelle sale durante gli spettacoli, nelle terrazze delle crêperie… È perfino partita nello spazio con il cosmonauta Jean-Loup Chrétien. Gwenn ha du, letteralmente “bianco e nero”, è la bandiera bretone realizzata da Morvan Marchal nel 1923. Le sue 5 strisce nere rappresentano i 5 antichi vescovadi dell'Alta Bretagna: Rennes, Nantes, Dol, Saint-Malo e Saint-Brieuc. Le 4 strisce bianche rappresentano i vescovadi della Bassa Bretagna: Léon, Cornouaille, Vannes e Tréguier. Gli ermellini evocano l'antico ducato, poiché questo piccolo animale era un simbolo del potere.

“Ecco il bianco ermellino”

“Meglio la morte che la macchia” è il motto della Bretagna. Per questo motivo i duchi del XIII secolo hanno scelto l'ermellino, simbolo di purezza, per dimostrare il proprio potere. Questa mascotte è talmente popolare che Gilles Servat la canta nella canzone “La voilà la blanche hermine, vive la mouette et l’ajonc…” (“Ecco il bianco ermellino, viva il gabbiano e la ginestra”). Nelle campagne, l'ermellino può essere confuso con la donnola.

I Bretoni hanno il Triskell nella pelle

Il triskell, simbolo solare celtico a 3 gambe, è molto amato. Lo si può ammirare su alcune vetrate di chiese, ma anche su braccialetti, gioielli, magliette e persino come tatuaggio. La modernità della sua figura lo rende decisamente di tendenza!

BZH, 3 lettere per Breizh

L’abbreviazione di Breizh, “Bretagna” in bretone, è divenuta un emblema da sfoggiare sulle auto e che si dipinge sugli scafi delle navi. Si riferisce anche al codice ufficiale che identifica Brit Air tra le compagnie aeree. Semplice ma efficace!

Lo sapevate?

Quali dimensioni può raggiungere un'acconciatura?

L'acconciatura bigoudène è senz'altro la star delle acconciature, resa popolare da vignette umoristiche. Si innalza come un faro sulle teste della zona di Finistère. La sua altezza massima raggiunge i 32 cm.

fans de Bretagne

Venite a condividere le vostre foto e testimonianze più belle con gli appassionati della Bretagna.

www.fans-della-bretagna.com