Arte contemporanea

In piena corrente d'arte

Con le sue opere che vantano una grande diversità, il Fonds Régional d’Art Contemporain (FRAC) è il punto nevralgico di una serie di centri d'arte e gallerie che popolano le grandi città o i paesi. Qui si possono trovare tutti i mezzi di comunicazione: quadri, fotografie, video, sculture, apparecchiature... Un ampio spazio è dedicato a nuove forme di espressione che utilizzano temi o materiali locali.

Foto 1 Arte contemporanea Foto 2 Arte contemporanea Foto 3 Arte contemporanea Foto 4 Arte contemporanea Foto 5 Arte contemporanea

Il FRAC dice sì agli artisti

Con 3.000 opere esposte, il FRAC della Bretagna presenta una delle più ricche collezioni nazionali.

Accanto a Raymond Hains e Jacques Villeglé, troviamo artisti come Marcel Dinahet, Yvan Le Bozec, Jean-Philippe Lemée, Gilles Mahé, Cyrille Mariën, Yvan Salomone, Yves Trémorin, Pascal Rivet…

Mostre piene di vita

Molteplici centri d'arte contemporanea, con un'ubicazione strategica, alcune volte collocati in monumenti storici, offrono una prospettiva originale sul nostro mondo. La Criée a Rennes è vicina alle Halles Centrales. Lo spazio espositivo del Quartier di Quimper presenta una libreria e un bar. La Passerelle a  Brest ospita arti plastiche ma anche danze, spettacoli e musica. La galleria le Bon accueil a Rennes è anche un bar. Il Centre International d’Art Contemporain fa da traino a tutte le gallerie di Pont-Aven.

Mettetevi all'opera!

Con forme diverse – vetrate, ricami, calvari - l’arte incontra il pubblico. Oggi dialoga con i visitatori che percorrono l'Art dans les chapelles (Arte nelle cappelle) nel Morbihan, che scoprono Rennes durante la Biennale d’art contemporain (negli anni pari). Ancora più originale, la pop art rurale di Nizon, vicino a Pont-Aven. Gli abitanti hanno tirato fuori le foto dai cassetti per trattarle alla maniera di Andy Warhol. I colori esplodono, vivaci e freschi!

Tra natura e cultura

Respirate aria... e arte. Il parco di sculture di Kerguéhennec vi conduce tra alberi millenari verso le sculture di Giuseppe Penone, di Richard Long o di Jean-Pierre Raynaud. Troverete qui anche una nuova versione di dolmen.

A Pont-Scorff, esplorate un paesino tipico e la campagna circostante, “L’art chemin faisant” (l'arte cammin facendo).

Lo sapevate?

Che cos'è la Land Art?

La bellezza dei paesaggi, i materiali disponibili invitano gli artisti a creare all'aria aperta, a partire da pietre, boschi, sulla sabbia o in un laghetto. Festival di Land Art sono organizzati a Trébeurden, Brocéliande…