Il Medioevo

Città sempre più forti

Ammettiamolo, l'epoca medievale non è certo stata un periodo tranquillo. Dal X al XIV secolo si susseguirono rivalità e guerre di successione, e molti nobili rivendicarono il ducato bretone. Talvolta, il rumore delle armi sembra ancora riecheggiare nelle città fortificate e nei solidi bastioni che sono sopravvissuti alla storia. Dietro le mura, le botteghe nelle case a graticcio hanno resistito strenuamente.

Foto 1 Il Medioevo Foto 2 Il Medioevo Foto 3 Il Medioevo

I conflitti tra duchi, un vero feuilleton

I re di Francia e d'Inghilterra vogliono la Bretagna e si affrontano tramite i loro vassalli e diversi giochi di alleanze. Alla fine si insedierà un duca quando Filippo Augusto avrà fatto sposare Alix, di sangue inglese, con il francese Pierre de Dreux. Pierre I regna trattando a volte con il sovrano inglese a volte con quello francese e i nobili locali. Nel XIV secolo, durante la Guerra dei Cento Anni, una guerra di successione oppone Charles de Blois a Jean de Montfort. Più di 20 anni di conflitto metteranno Jean de Montfort alla testa del ducato; suo figlio gli succederà, dando inizio a un'epoca di forte sviluppo.

Fortezze vicine all'acqua

Il gran numero di battaglie fanno sorgere molte fortificazioni, che si ergono verso est, come a Vitré, o di fronte al mare. Lungo il litorale le fortezze, con il loro torrione abitabile, sfidano l'orizzonte, in luoghi davvero eccezionali. A Suscinio, il cammino di ronda della residenza preferita dai duchi di Bretagna permette di ammirare la spiaggia. A cap Fréhel, i ponti levatoi sovrastano le scogliere. La città “chiusa”, ovvero circondata da mura, di Concarneau è un isolotto feudale animato nel cuore del porto.

Le case a graticcio entrano nella festa!

Al riparo dai bastioni, la vita si organizza: le città accolgono arcieri e cavalieri, tra cui il celebre Duguesclin. Fanno le prime apparizioni le case a graticcio, che riuniscono le confraternite di rue Kereon o di rue Sallé a Quimper. Seguendo rue du Jerzual a Dinan, tornerete indietro nel tempo ammirando le case con i portici. Potrete vivere un'impressione ancora più forte durante la Fête des Remparts (festa dei bastioni)! A Vannes la festa medievale ridà colore alle facciate sporgenti.

Lo sapevate?

Chi era san Yves?

S. Yves è, con sant'Anna, il santo più popolare in Bretagna. Nel XIII secolo, l'avvocato Yves Hélori rese giustizia ai poveri nel tribunale di Rennes: da allora è nato il culto di questo difensore degli indifesi che è divenuto il patrono dei Bretoni e degli avvocati.

fans de Bretagne

Venite a condividere le vostre foto e testimonianze più belle con gli appassionati della Bretagna.

www.fans-della-bretagna.com