Il Rinascimento

I secoli d'oro della Bretagna

Nel XV secolo, la Bretagna si arricchisce grazie allo sviluppo della canapa e del lino, che continuerà a commerciare in tutto il mondo. La prosperità è visibile nelle magnifiche dimore in pietra e nelle case dei mercanti. Ma l'apogeo sarà raggiunto sotto il regno di Francesco I, Pietro II, Arturo III e Francesco III. Fra questi regnanti, Anna di Bretagna rivestirà un ruolo fondamentale a favore del suo popolo.

Foto 1 Il Rinascimento Foto 2 Il Rinascimento Foto 3 Il Rinascimento

Il lino e la canapa issano le vele

I ruscelli che attraversano Quintin, Vitré, Locronan, Josselin… favoriscono la confezione di teli di lino e canapa. Fabbricati dai numerosi tessitori a domicilio, costituiranno le vele della flotta reale, della marina inglese, dell'Armada spagnola e delle colonie americane. Nelle città viene intessuto un importante patrimonio architettonico, da attraversare con il vento in poppa!

A Enrico IV sarebbe piaciuto “essere un borghese a Vitré”

I negozianti avevano ottenuto grandi profitti dal commercio dei tessuti, conferendo a Vitré il suo tipico aspetto. Nella città cinta da mura ed edificata su uno sperone, i mercanti d'oltremare costruiscono case con pignoni acuti un po' appariscenti, oltre ai primi palazzi in pietra, tra cui alcune dimore rinascimentali. A Josselin, le proprietà dei notabili passano dal legno alla pietra e sono simili al castello gotico di Rohan, unico per l'eleganza della sua facciata, spesso imitato dai tanti manieri sorti in quel periodo. A  Locronan, uno dei paesi più belli di Francia, le case ancora ben conservate vi faranno entrare in un altro universo.

Anna, duchessa e mecenate

Che vita intensa! Anna di Bretagna, nata nel castello di  Nantes, sposa re Carlo VIII, in seguito Luigi XII e avrà nove figli. Regina a quindici anni, mantiene l'indipendenza della Bretagna, contribuendo così al suo sviluppo. Incoraggia artisti e scrittori, che contribuiranno a delineare l'identità bretone. Sua figlia Claude porterà il ducato in dote a Francesco I, in cambio di privilegi come, ad esempio, l'esenzione dalla gabella: belle promesse che non dureranno a lungo!

Lo sapevate?

E la Chiesa intanto?

La prosperità tocca anche la Chiesa. Il gotico fiammeggiante domina, illuminato da magnifiche vetrate a St Fiacre au Faouët, a Pont-L’abbé o Domalain.

fans de Bretagne

Venite a condividere le vostre foto e testimonianze più belle con gli appassionati della Bretagna.

www.fans-della-bretagna.com