La gastronomia

Buon appetito!

La cucina trae la sua autenticità dai territori e dai merroirs, i territori marittimi. Fanno parte del menù il latte - che viene generosamente trasformato in burro salato, il pesce, i frutti di mare, il grano saraceno. Sulla tavola, le crêpes e i kouign-Amann finiscono subito. Per quanto riguarda i ristoranti, chef pieni di inventiva fanno della Bretagna una delle più importanti regioni dal punto di vista gastronomico.

Foto 1 La gastronomia Foto 2 La gastronomia Foto 3 La gastronomia Foto 4 La gastronomia Foto 5 La gastronomia Foto 6 La gastronomia

Gustati in tutto il mondo

Portano il sole sulle tavole bretoni…e su quelle di altre parti del mondo. Le crêpes di frumento si mangiano dolci, mentre le galette, o crêpes di grano saraceno, si mangiano in versione salata. Per realizzare queste Krampouezh sottili e croccanti è necessario un solenne gesto della mano sulla pilig, la galetière (piastra per galette). A Gourin, molte crêperies si contendono il titolo di campione. Il far ha conquistato l'Est con il suo dolce morbido, un dessert che un tempo veniva portato a cuocere nel forno del panettiere. Si tratta senza dubbio di una delle ricette più antiche che continua a deliziarci. Voglia di qualcosa da bere? Frizzante e gradevole, il sidro ha raggiunto una qualità tale da esser divenuto DOC in Cornovaglia; mentre a Fouesnant è particolarmente apprezzato.

C'è chi si scioglie per il kouign-amann!

Porta bene il suo nome! Kouign-Amann, letteralmente “dolce al burro” è fatto con tantissimo burro e con un po' di farina e zucchero. Leggermente riscaldato, questo dolce è al tempo stesso croccante e morbido. Una vera delizia, soprattutto a Locronan o a Douarnenez. Il burro è un ingrediente fondamentale anche nelle galette Traou-Mad di Pont-Aven.

Il mare nel piatto!

Fanno venire l'acquolina in bocca! Scampi, grancevole o granchi, vongole, gamberetti, lumache di mare... non possono mancare nei vassoi di frutti di mare. Con o senza queste delizie, però, le ostriche sono il fiore all'occhiello della gastronomia. Si possono apprezzare più o meno iodate, al gusto di nocciola più o meno forte, stiamo parlando delle ostriche piatte del Belon, di quelle di Prat-Ar-Coum della rada di Brest, del Cancale o dei mari del Quiberon. Una dozzina di ostriche, pane imburrato, un bicchiere di Muscadet e... che bella la vita!

Chef dalle grandi idee

Gli chef reinterpretano con vivacità le ricette classiche della loro regione. Tramandano lo spirito avventuroso vivacizzando i prodotti del territorio con spezie e profumi di un tempo. Chef stellati hanno reso onore a molte tavole importanti

Lo sapevate?

Il kari cosa?

Il Kari Gosse è una miscela di spezie creata da un farmacista di Auray. Ispirandosi alla brillante storia di Lorient, ha concepito questo prodotto che si sposa bene con l'astice blu bretone.

fans de Bretagne

Venite a condividere le vostre foto e testimonianze più belle con gli appassionati della Bretagna.

www.fans-della-bretagna.com