Le Faouët

Un "far-west" verdeggiante

Foto 1 Le Faouët Foto 2 Le Faouët Foto 3 Le Faouët Foto 4 Le Faouët Foto 5 Le Faouët

In una campagna molto ondulata, Le Faouët è piena di luoghi incantevoli, promessa di bellissime passeggiate. Chi potrebbe immaginare di trovare qui, ai confini della Cornovaglia del Morbihan, le halles (mercati generali) più belle della Bretagna, uno dei jubé (elemento architettonico gotico) più belli di Francia, e sontuose cappelle gotiche...?

Nel paese di Re Morvan

A 40 km da Lorient, le Faouët, il Faggeto in bretone, si annida in una regione accidentata. Il bocage (tipico paesaggio rurale della Francia del nord), abbagliato dall'oro delle ginestre, è cesellato dall'Ellé, fiume con salmoni e trote. I Bouteville furono i primi signori della città. Nel XV secolo, dotarono la regione di un ricco patrimonio civile e religioso, all'origine dei circuiti attuali. Attorno alle Halles, i Goulaine poi i baroni Du Fresnay trasformarono la città in un luogo importante. Un'importanza ritrovata grazie all'attività turistica!

Mercati ideali

Impossibile perderli: i mercati generali del XVI secolo si ergono maestosamente sulla piazza centrale, e occupano 1000 m2 di terreno! Il grande tetto di ardesia ricopre una magnifica struttura di quercia e abete. Un campanile ottagonale a bulbo sovrasta il tutto. Due volte al mese, il mercato ricrea l'animazione di un tempo. A due passi, il convento delle Orsoline del XVII secolo oggi ospita un museo che rende onore agli artisti che hanno soggiornato in Bretagna.

Miracoli dell'architettura

Costruita tra il 1489 e il 1512, la cappella Sainte-Barbe si aggrappa al fianco di un burrone lussureggiante, e una doppia scalinata monumentale del XVIII secolo ne permette l'accesso. Il sito è stato creato dal sire di Toulbodou che, pregando santabarbara, sfuggì a un terribile uragano. La cappella, in stile gotico fiammeggiante, è ornata da doccioni, sontuose vetrate ed ex-voto. Un sentiero scende verso la fontana dove le giovani donne gettano forcine per trovare marito. Sopra la cappella, riscoprite il piacere infantile di far suonare la campana del campanile vicino alla casa del guardiano.

A 1 km dal centro della città, la cappella Saint-Fiacre è una splendida testimonianza del gotico fiammeggiante. Il suo meraviglioso jubé di legno colorato, uno dei più antichi della Bretagna, l'ha resa famosa. Questo libro di immagini delicatamente scolpite, presenta da una parte le forze del male e dall'altra un'evocazione della salvezza della Chiesa.

Lo sapevate?

Chi era Marion du Faouët?

Era la "Robin Hood" bretone! Sotto Luigi XV, Marie Tromel, detta Marion du Faouët, derubava i ricchi con i suoi accoliti e distribuiva una parte delle sue razzie ai più poveri.

fans de Bretagne

Venite a condividere le vostre foto e testimonianze più belle con gli appassionati della Bretagna.

www.fans-della-bretagna.com