© Yannick le Gal
Fougères Una città fortezza antica mille anni
Guarda il video

Fougères

Un’impressionante silhouette di granito che domina la città… Fin dal vostro arrivo a Fougères, l’impatto è forte. Rannicchiate ai piedi della più grande fortezza d’Europa, le case a graticcio e i vicoli lastricati mantengono intatto il loro fascino. Avete sotto gli occhi ben mille anni di storia!

Una città fortezza antica mille anni

ittà faro della zona che un tempo formava la frontiera con la Francia, Fougères e il suo caratteristico castello medievale fondato nel 1020, ha mantenuto la sua impronta di un tempo. Obbligatoria una passeggiata lungo le vie del bourg Vieil, il quartiere più antico della città, oggi animato dalle terrazze di caffè e ristoranti. Le case a graticcio ci ricordano la ricchezza della città. Immergetevi nella grande epoca di Fougères! Una rappresentazione visiva e sonora illustra la visita del castello e ne narra la storia dal 1000 al 1500. Sembra proprio di essere in quell’epoca…

Che fortezza!

Eretto su uno sperone di scisto, questo vasto complesso difensivo edificato tra il XII e il XV secolo vi impressionerà. Attorniato da 13 torri, si estende su una superficie totale di 2 ettari; le fortificazioni, un tempo circondate da acqua, sono state completamente restaurate e meritano senz’altro di essere visitate. Prendete il cammino di ronda, che offre un bel panorama sui bastioni e sui giardini della città.

Giardini straordinari

Fougères significa anche molti spazi verdi come il giardino pubblico che sovrasta il quartiere medievale intorno alla chiesa Saint-Sulpice o i due ettari di Val Nançon, a cui si accede dal castello attraversando il vicolo des Vaux. E se amate i giardini a tema, dovrete trascorrere alcune ore al Parc Floral du Châtellier: qui in primavera camelie, azalee e rododendri illuminano il giardino.

Lo sapevate?

Ma allora chi è Melusine?

Melusine è la fata di Lusignan. Certo, ma è anche il nome dato ad una delle torri del castello, alta 30 metri, e le cui mura hanno uno spessore di 3,5 metri! Un sistema difensivo molto efficace.

Unmissable places

  • Il castello feudale (XII – XV secolo), difensore del ducato di Bretagna dal 1000 al 1500
  • La chiesa Saint-Sulpice (XV-XVIII secolo)
  • Il più vecchio campanile della Bretagna, costruito nel 1397
  • La chiesa Saint-Léonard costruita nel XVI secolo e ristrutturata nel XIX secolo e ampliata in stile neo-gotico
  • Il Teatro del XIX secolo
  • Gli Urbanisti: l’antico convento del XVII secolo, restaurato, ospita la Scuola di Disegno e Musica
  • Il quartiere Bonabry (XIX secolo)
  • La fabbrica Morel et Gaté, una delle più prestigiose fabbriche di scarpe, la cui facciata è riccamente decorata con mosaici firmati Odorico
  • L’ex fabbrica Réhault, riabilitata come casa delle Associazioni chiamata “Les Ateliers” (mostra permanente che evoca l’industria calzaturiera di Fougères)

Informazioni e prenotazioni

Ufficio del turismo Fougères 


 

Sito ufficiale del Turismo in Bretagna
I nostri suggerimenti