Musée des Beaux-Arts

La Bretagna vista dai pittori
Musei, Belle Arti A Brest

  Guarda le foto (6)
  • Il Musée des Beaux-Arts di Brest offre un ampio panorama della storia della pittura dal XVII secolo ai nostri giorni, vista attraverso la lente della Bretagna.

    Distrutto dalle bombe nel 1941, il Musée des Beaux-Arts di Brest fu ricostruito nel 1964. Oggi ospita circa 300 opere. Al primo piano, un'ampia esposizione di dipinti del XVI e XVII secolo dimostra i rapporti tra Francia e Italia, senza trascurare i fiamminghi e gli olandesi né la varietà delle scuole artistiche, mentre al piano terra le collezioni pongono l'accento sul XIX secolo e le sue correnti: romanticismo, accademismo, paesaggio, ritratto, orientalismo, realismo... Infine, un incontro ravvicinato col movimento simbolista (Lévy-Dhurmer, Ménard, Clairin...) e con la scuola di Pont-Aven (Bernard, Delavallée, Maufra, Seguin...). Tutte queste collezioni hanno un punto in comune: i dipinti sono ispirati alla Bretagna. Un'occasione per scoprire la regione attraverso il pennello di famosi artisti!
  • Ambiente
    • In centro città
  • Lingue parlate
    • Francese
    • Inglese
Servizi
  • Attività
    • Animazione tematica specifica
    • Atelier per adulti
    • Atelier per bambini
    • Conferenze
    • Mostre temporanee
  • Servizi
    • Boutique
    • Spazio giochi
  • Tariffe 2020
  • Prezzo di base - Adulti tariffa piena
    5 €
  • Tariffa ridotta
    3 €
  • Gratuito
Apertura
Periodi di apertura
  • Tutto l'anno
Sito ufficiale del Turismo in Bretagna
I nostri suggerimenti