© Yvon Boelle
Passeggiate nella baia del Mont Saint‑Michel Grandi spazi e silhouette mitica

Passeggiate nella baia del Mont Saint‑Michel

Ai confini della Bretagna e della Normandia, questa immensa baia è tanto celebre quanto meravigliosa. Cielo, sabbia, mare, prati salati, polder e, naturalmente, il Mont-Saint-Michel condividono un orizzonte che sembra infinito. Non c’è da stupirsi che il sito sia inserito nel patrimonio mondiale dell’UNESCO!

Grandi spazi e silhouette mitica

Le maree più imponenti d’Europa

Tra Cancale e Granville, la baia del Mont-Saint-Michel si estende su una superficie di circa 500 km2 ed offre, tra terra e mare, una grande varietà di ambienti naturali. Sui prati salati, una vegetazione erbacea e spessa, regolarmente ricoperta dal mare, fa la gioia delle pecore che pascolano placidamente. Ugualmente caratteristici della baia: i polder, terre fertili sottratte al mare tramite la costruzione di dighe di protezione, dedicate in particolare alla coltivazione di ortaggi. Rimarrete impressionati dall’ampiezza delle maree e dal carattere mutevole dei paesaggi e delle luci. Non potrete perdere il Mont-Saint-Michel e la sua abbazia, gioiello architettonico che sembra uscito da una fiaba. La costa, che si estende su lunghe spiagge, diventa più selvaggia e scoscesa tra Cancale e la Pointe du Grouin. Pini, ombrelloni, mare color smeraldo: vi sentirete come al sud. Proprio di fronte alla Pointe du Grouin, l’isola di Landes è una riserva ornitologica e botanica. Prendete il binocolo!

Il grande spettacolo ha inizio!

L’avrete capito, passeggiare in un tale scenario è un puro piacere. Desiderate attraversare la baia a piedi? Preparatevi a riempirvi gli occhi di meraviglia! Poiché il paesaggio è molto piatto, potrete godere di una vista permanente sul Mont-Saint-Michel. Seguite guide professionali ed evitate di avventurarvi da soli lontano nella baia, perché, come si suol dire, le maree al Mont-Saint-Michel salgono “alla velocità di un cavallo al galoppo”. A proposito, perché non verificare questo adagio nel corso di belle cavalcate iodate? Amanti della vela, salpate da Cancale e avrete forse la fortuna di osservare alcuni dei delfini che passano nella baia… Godrete da matti anche se praticate gli sport nautici su tavola e il carro a vela. E in bicicletta? L’itinerario europeo “Le Tour de Manche” collega il Mont-Saint-Michel a Saint-Malo, attraverso stradine tranquille o una via verde che corre lungo le saline della Baia. Inoltre, diversi circuiti intorno a Dol-de-Bretagne vi permetteranno di cogliere le diverse atmosfere della regione.

Sito ufficiale del Turismo in Bretagna