© Tire Bouchon, ligne Auray - Quiberon | Philippe Fraysseix

Prendere il treno con la bici

La Bretagna è particolarmente ben servita dai treni. Con l’inaugurazione della linea a alta velocità a luglio 2017, Rennes dista solo 1 ora e mezza da Parigi. Linee dirette vi permettono anche di raggiungere la Bretagna senza fermate o senza passare per Parigi.
Le principali città bretoni sono servite dal TGV e da oltre 300 TER al giorno, la rete ferroviaria bretone permette di recarsi ai quattro angoli della Bretagna.

È possibile viaggiare in treno con la bici? È gratuito? È necessario prenotare?

Le condizioni di imbarco delle bici variano in funzione dei tipi di treno (TGV, OuiGo, TER):

sul TGV

Smontata e trasportata in una custodia apposita dalle dimensioni massime di 120 x 90 cm, la bici è considerata un bagaglio a mano. Potete quindi portarla con voi senza prenotazione.

Non smontata, la bici può essere trasportata in alloggiamenti specifici su alcuni TGV. Questo servizio è a pagamento (10 €) e accessibile solo su prenotazione dal sito sncf-connect.com

  • Indicate il tragitto
  • Selezionate la rubrica: “Aggiungi una bici”
sull’OUIGO

Le bici smontate e sistemate in una custodia possono essere trasportate a bordo dei treni OUIGO. Basterà spuntare l’opzione “bagagli supplementari” al momento dell’acquisto del biglietto. Questa opzione vi costerà 5€ al momento dell’acquisto o 10€ se decidete di aggiungerla successivamente.

sul TER

Nuovi servizi per le biciclette

La frequentazione delle biciclette a bordo TER BreizhGo è praticamente raddoppiata in 10 anni. Alcuni TER sono molto pieni nell’ora di punta e alcune tratte sono molto frequentate, soprattutto in estate. Questa affluenza non permette di garantire l’imbarco sistematico delle biciclette a bordo: la priorità infatti è data al trasporto passeggeri. Tuttavia, per garantire viaggi tranquilli e per continuare a godersi la Bretagna in bici, la Regione Bretagna e la SNCF sperimentano varie novità da giugno 2021.

Un sistema di prenotazione dei posti “bici”

A partire dal 7 giugno 2021 e fino al 30 settembre 2021, le regole di imbarco delle biciclette a bordo dei TER BreizhGo cambiano. Fino a quel momento, non è possibile prenotare un posto per la propria bicicletta. Dal 7 giugno, i viaggiatori occasionali muniti di bicicletta non pieghevole potranno e dovranno prenotare il posto “bici”, oltre al biglietto passeggero. Questa prenotazione è a pagamento, al prezzo forfettario di 3 € a materiale (bicicletta non pieghevole e/o rimorchio pieghevole) e a treno. Questa novità non riguarda i passeggeri muniti di abbonamento che potranno, per i tragitti quotidiani, continuare a imbarcare la bicicletta gratuitamente e senza prenotazione, nel limite dei posti disponibili.

Posti bici supplementari

Dal 3 luglio al 29 agosto 2021, un centinaio di treni a settimana disporrà di 16 posti bici supplementari. Questi treni circoleranno sulle tratte Rennes-St Malo, Rennes-Brest, Rennes-Quimper, Quimper-Nantes. A bordo di questi treni, prima di salire a bordo, i ciclisti che hanno prenotato un posto “bici” consegneranno le bici a un addetto che le imbarcherà nella zona bici dedicata del TER.

Potete trovare tutte le informazioni dettagliate su: https://www.ter.sncf.com/bretagne/loisirs/velo-train/embarquement

 

 

Direzione Penisola di Quiberon? Viaggiate in Tire-Bouchon!

Il “Tire-bouchon” è un treno che serve una decina di stazioni tra Auray e Quiberon. Circola tutti i giorni da fine giugno a fine agosto e nei week-end di giugno e della prima quindicina di settembre. Se questa esperienza vi tenta, scegliete bene gli orari di ritorno perché le bici sono le benvenute solo in alcuni orari.

Per noleggiare una bici visitate la pagina Vélos de la baie a Plouharnel, o affidatevi ai noleggiatori del luogo con il marchio Accueil Vélo a Quiberon: Cycles Loisir o Vélocéan

Sito ufficiale del Turismo in Bretagna
Nos suggestions