© Alexandre Lamoureux
10 idee per passeggiate nella forestaUn concentrato di natura per rigenerarsi

10 idee per passeggiate nella foresta

Per una passeggiata rinvigorente sotto gli alberi centenari o una distesa di funghi, sarà possibile scegliere tra le numerose foreste demaniali della Bretagna. Sarà possibile scoprire la fauna locale tra il dolce profumo del sottobosco, una carica di energia.

fort-de-gvre-renard-onf.jpg© ONF

Un concentrato di natura per rigenerarsi

Leggende ed alberi unici

Foresta di Brocéliande

A Brocéliande, il più grande massiccio forestale della Bretagna, rappresenta una meta ambita per gli amanti della natura e coloro che amano passeggiare nei boschi. La quercia a Guillotin, il castagno del Pas aux biches, il faggio du Ponthus sono tutte specie che possono essere ammirate nella loro grandezza e splendore Fate e korrigan vegliano su tali splendori accanto a Merlino e Viviana i protettori da sempre di simili luoghi incantati.

 

Circuiti nella foresta di Brocéliande


Scoprire il « Fontainebleau bretone »

Foresta di Huelgoat

Nella leggendaria foresta di Huelgoat, difficile non sentirsi piccoli nel bel mezzo di questi giganti di granito! Tra i blocchi arrotondanti unici di questa foresta, la Roccia tremolante che pesa 137 tonnellate rimane la principale curiosità  ad attirare i turisti. Un’altra roccia detta “il Fungo” non va dimenticata in un ambiente dove le leggende sono più che mai vitali.

 

Circuiti dei caprioli


A due passa della città

Foresta di Rennes

Alle porte della capitale bretone si estende una grande foresta, la gioia dei camminatori locali e dei turisti. Tra i sentieri tracciati, c’è un’area che offre davvero una boccata di aria pura a due passi dalla città. Nel bel mezzo della foresta di faggi, querce e pini silvestri, è presente una flora ed una fauna varia sulle rive degli stagni e dei ruscelli che la attraversano.

 

Circuiti nella foresta di Liffré


Vista sulla Laïta

Foresta di Carnoët

Cavalieri e camminatori condividono i sentieri di questa antica foresta reale delimitata dalla Laïta che raggiunge Quimperlé. Dall’alto del massiccio roccioso, il Rocher Royal, una visuale magnifica sul fiume in basso. Sarà possibile raggiungere il castello si Carnoët, che secondo la leggenda della Cornovaglia sarebbe la dimora di “Barba Blu”.

Passeggiata di Lothea


Curiosi megaliti

Foresta di Fougères

Tra i 1700 ettari di questa foresta demaniale, i faggi la fanno da padroni. Ospita il Cordone dei Druidi, una serie allineata di una cinquantina di menhir. E non lontano, la via coperta della Pierre Courcoulée presenta un’imponente tavola rotta in due pezzi. I Celliers de Landéan, sotterranei sovrastati da achi in pietra da parte loro non hanno perso il loro mistero.

 

Passeggiata di La pierre courcoulée


Raccogliere funghi

Foresta di Beffou

E chi dice passeggiare, dice raccogliere funghi nella foresta ! In prossimità della Belle-Isle-en-Terre, la forestad di Beffou, la più alta delle Bretgna, invita a raccogliere funghi, porcini e gallinacci. Mercoledì, sabato e domenica e tutti i giorni festivi nel corso dell’anno, i gastronomi si armano di coltelli e cestini alla ricerca delle specie più gustose.

 

Circuito nella foresta di Beffou


Mountain bike

Foresta di Hunaudaye

E che sport sia nella foresta di Hunaudaye ! La stazione di mountain bike a Jugon-les-Lacs invita a praticare questo sport e propone anche uscite accompagnati. Un percorso di 15 o di 26 kn a disposizione per godere della pace dei sentieri boschivi della foresta demaniale. E sarà possibile arrivare fino al castello di Hunaudaye, vestigia del Medio Evo.

 

Percorsi in MTB


“La Svizzera bretone!”

Foresta di Quénécan

A due passi dal lago  Guerlédan e dall’abbazia del Bon-Repos si trova una vasta foresta da non perdere E nel cuore della foresta il vecchio villaggio siderurgico di Forges des Salles il cui patrimonio non è stato scalfito dal tempo Ed inoltre tutta una serie di meraviglie imperdibili quali il Saut du Chevreuil, il Breuil du Chêne e le gole di Stand Er Ihruen in cui potersi fermare. E per catturare lo spirito della foresta, trascorrete una notte in una delle capanne di Quénécan.

 

Circuito delle creste del Squel


Alberi da tutto il mondo

Foresta di Gâvre

Nel cuore della foresta, ereditata dai Duchi di Bretagna, l’arboreto di Magdeleine che si stende su 7 ettari e invita a scoprire alberi da tutto il mondo. Sono presenti specie europee, americane, asiatiche, ammirabili semplicemente passeggiando tra i sentieri ben tenuti. E poi come non continuare la passeggiata su uno dei sentir tematici prima di fermarsi alla Maison de la Forêt.

 

Attività nella foresta di Gâvre


Leggende nel paese degli zoccolai

Foresta di Camors

A nord di Auray, in questa foresta molti zoccolai hanno trovato la materia prima utile per realizzare i loro meravigliosi prodotti Anchye l’ultimo di Morbihan ha ancora qui il suo prezioso laboratorio Ma nella foresta persiste una leggenda. Un cerchio di pietra ai piedi della catena “Bé-er-Sant” avrebbe il potere di aiutare i bambini a camminare. Regolarmente si ritrovano scarpine, testimonianza di una credenza tuttora diffusa. E per una bella tappa ludica e ricca di fascino, scegliete di pernottare in una capanna arroccata su un albero nel centro della vallata di Pratmeur.

 

Circuito acquatico

VI PIACERÀ ANCHE

Sito ufficiale del Turismo in Bretagna
I nostri suggerimenti