template custom IT- Da Pléneuf-Val-André, Dahouët al porto di Erquy | Tourisme Bretagne

Da Pléneuf-Val-André a Erquy

Partenza: Porto de Dahouët
Arrivo: Il Porto

Dalle banchine di Dahouët, nel quale ondeggia il souvenir della Grande pesca in Terra Nuova, il sentiero parte in salita verso l’oratorio Notre-Dame-de-la-Garde: vista divina sulla baia e le sue maree. Fatti i selfie, rotta sulla riserva ornitologica del Verdelet, un isolotto che si scopre a piedi. E dopo? C’è il cielo, il mare… e le spiagge da sogno del Val-André. 6 km da un paradiso nel quale kite-surf, carri a vela e parapendii si danno alla pazza gioia, il Cap d’Erquy sullo sfondo. Erquy per l’appunto, eccovi arrivati! La star del luogo è la capasanta: imparate a conoscerla bene al mercato. Ancora motivati? Spingetevi fino alla punta e godetevi la vista sul Cap Fréhel.

Ubriacati dall’aria iodata?

Il seguito si trascorre in mare! Per divertirsi, imparare dolcemente, il Centre Nautique d’Erquy* è una miniera nella quale noleggiare paddle, kayak, catamarani, imbarcazioni da deriva. Veliero tradizionale, la bella Sainte-Jeanne* vi imbarca per una gita nella baia, occasione per manovrare, senza confondere più fiocco piccolo e trinchetto… I più fortunati isseranno le vele per nuove avventure con Armor Navigation**, verso la baia del Mont-Saint-Michel.

*su prenotazione, in base alla disponibilità
** Il giovedì, da metà luglio a metà agosto

   Livello da esperto a principiante

14 km – Circa 3h30 di cammino

Le nostre offerte

Sito ufficiale del Turismo in Bretagna
Nos suggestions