Gita gastronomica

Sapori marini sulla costa del Goëlo

da aprile a settembre

Fate fremere le papille con i sapori del mare: ostriche allevate nella baia di Paimpol, pesce e frutti di mare appena sbarcati a Saint-Quay-Portrieux. Il primo porto peschereccio del nord della Bretagna!

01 Fase 01

A fine mattinata – Degustate le ostriche, con i piedi nella sabbia

Per stimolare l’appetito, iniziate con una breve passeggiata lungo la baia di Paimpol. Dalle rovine romantiche dell’abbazia di Beauport, seguite il sentiero dei doganieri fino alla penisola di Kerarzic, dove si trova la Ferme marine bretonne Arin. Tre generazioni di ostreicoltori qui allevano tre tipi di ostriche. Fini e iodate, speciali, più o meno carnose… Apprezzate da soli la differenza sulla terrazza del bar addossata al laboratorio ostreicolo. Una capanna di paglia, i piedi nella sabbia, la vista sul mare turchese… Che goduria!

Consultare i giorni di apertura e gli orari. Vendita da asporto tutto l’anno. Bar di ostriche da aprile a settembre.

Ferme marine bretonne Arin

Leggere anche Paimpol e Loguivy-de-la-mer

02 Fase 02

Per pranzo – Menu iodati a Saint-Quay-Portrieux

Pesce, frutti di mare e crostacei… sono i piatti forti del Café de la plage, sul sentiero dei doganieri. Da gustare sulla grande terrazza o nell’atmosfera “jungle” della sala, ma sempre con vista mare.
Prezzo : €€ – €€€

Dal mare al piatto… Nel porto di Armor, Le catamaran propone menu “appena pescati” con pesce e crostacei provenienti direttamente dalle barche o dalle aste bretoni delle vicinanze.
Prezzo : €€ – €€€

Ristorazione – fasce di prezzo
A buon mercato €
Abbordabile €€
Di fascia alta €€€

Leggere ancheSaint-Quay-Portrieux

03 Fase 03

Nel pomeriggio (in funzione della marea) – Ammirate la baia di Saint-Brieuc, dal mare

In marcia per respirare una boccata di aria di mare! Partendo da Saint-Quay-Portrieux o da Binic-Etables-sur-Mer, imbarcatevi per una crociera di 3 ore a bordo del catamarano Maestro Croisières. Il vostro skipper fa rotta, dolcemente, verso le isole Saint-Quay, le falesie di Plouha, l’arcipelago di Bréhat… Gettate l’ancora in una graziosa ansa della baia di Saint-Brieuc, il tempo di una merenda fatta in casa. Approfittatene per un breve bagno o per prendere il sole sulla rete del catamarano: la bella vita!

La gita è garantita con un numero minimo di passeggeri. Su prenotazione.

Maestro Croisières

Leggere anche Binic – Etables-sur-mer

Fase

Come complemento alla gita gastronomica

Idee shopping

Sidro
Vi andrebbe una “Bolée de Paimpol”? Questo sidro bouché, di fattoria, brut, dolce o bio, è il prodotto star della Cidrerie Guillou Le Marec, a Paimpol. L’azienda familiare amplia costantemente la sua gamma. Ultima novità: un sidro bianco, uno extra brut e un succo di mele frizzante.

Non filtrato, non gasato, il sidro bio di Comté de Goëlo ha il gusto dell’autenticità. A Etables-sur-Mer, la sidreria Barreau ha anche fatto rinascere il Boujaron, l’acquavite dei pescatori di merluzzo. Potete trovarlo sugli scaffali della drogheria eco-responsabile “Au panier de Patou” a Binic

Birre
Dalla chiara alla stout… A Etables-sur-Mer, la Brasserie Uncle propone da 6 a 8 tipi di birre, prodotte dai suoi “zietti” a partire da una quindicina di luppoli e da una decina di tipi di malto d’orzo e di grano. Da consumare anche sul sito di produzione: un ex hangar per barche riconvertito.

Provate La Nordé, birra artigianale fabbricata a due passi dalle falesie di Plouha. Chiara alle scorze di limone verde combava, bionda appartenente alla famiglia delle birre d’abbazia al fiore selvatico, ambrata alla fava tonka e foglie di albero della cannella… La gamma è diversificata e premiata con molte medaglie!

Pasticceria
Sgranocchiate una Saint-Jacques de la Baie… pralinata! Ganache ai sapori bretoni o più esotici, kouign-amann tra i migliori della Bretagna, macarons a gogo… Alla Chocolaterie- Pâtisserie Serge Abalain, a Saint-Brieuc, le tentazioni sono tante!

Lasciatevi viziare alla Biscuiterie Brieuc di Saint-Brieuc, da una selezione di specialità bretoni: kouign-amann, palet, sablé al grano saraceno, caramello al burro salato… Qui tutto è realizzato come a casa, a mano e con ingredienti locali.

Pesce, frutti di mare e crostacei
Gustate le ricette innovative di La Conserverie La Paimpolaise, a Paimpol. Sono realizzate dallo chef a partire da pesce, frutti di mare e crostacei pescati al largo delle coste bretoni, senza conservanti né additivi. Creme spalmabili, tapas, rilette… i vostri aperitivi avranno il buon sapore del mare!

Voglia di capesante Saint-Jacques per cena? Dirigetevi alla pescheria dei Viviers de Saint-Marc, a Tréveneuh, dove il bancone riserva un posto d’onore alla famosa “Pecten Maximus”, senza corallo. Gli appassionati di frutti di mare qui troveranno tutto il necessario per comporre un buon piatto.

VI PIACERÀ ANCHE

Sito ufficiale del Turismo in Bretagna
I nostri suggerimenti