© Yvon Boelle
Percorsi storici e spirituali della Bretagna Riconnettersi a sé stessi e al mondo

Percorsi storici e spirituali della Bretagna

Escursioni, patrimonio e spiritualità: ecco tre concetti che camminano all’unisono in Bretagna, terra di pienezza e di ricchezza religiosa, solcata da molti itinerari in direzione di Compostelle e di altri luoghi. I cammini di Saint-Jacques, da Mont Saint-Michel o da Tro Breizh vi offrono la possibilità di rilassarvi, rigenerarvi, camminare in mille modi. Sono cammini che vi cambiano. E se trovaste il vostro in Bretagna?

I cammini di Saint-Jacques

5 punti di partenza e 1.500 km di itinerari in Bretagna

Segnalati e con sentieri facili da percorrere, i cammini di Saint-Jacques de Compostelle sono costellati di un patrimonio naturale e religioso notevole: abbazie, cappelle e calvari si susseguono lungo il percorso… L’Associazione bretone degli Amici di Saint-Jacques de Compostelle si è adoperata enormemente per far rivivere questi cammini di pellegrinaggio e attualmente 1.500 km di sentieri solcano la regione. Potrete scegliere tra cinque punti di partenza: la Punta Saint-Mathieu, Moguériec, Locquirec, l’abbazia di Beauport e Mont-Saint-Michel. Questi luoghi sono puramente indicativi e potrete ovviamente raggiungere i vari itinerari lungo la strada.


I cammini di Mont-Saint-Michel

Sulle tracce di un altro grande pellegrinaggio

Nel corso dei secoli, pellegrini di origini diverse sono affluiti a migliaia a Mont-Saint-Michel, tessendo una rete di itinerari chiamati “Chemins montais”. Si tratta di antiche vie che l’associazione Les Chemins de saint Michel si adopera per ritrovare, ripristinare e restituire al pubblico. L’iter è quindi simile a quello dei cammini di Saint-Jacques. Questi itinerari verso Mont-Saint-Michel riprendono in parte gli stessi tracciati, ma in senso inverso. Imboccano dei sentieri di Grande Randonnée® (GR®) e Grande Randonnée de Pays (GRP), ma hanno una segnaletica propria, con sempre la stessa e mitica ricompensa: quella del profilo dell’abbazia del Monte che si staglia in lontananza…


Il Tro Breiz

Il Saint Jacques de Compostelle bretone

Ecco un percorso di quasi 700 km rilanciato dall’associazione Les Chemins du Tro Breiz, che organizza ogni anno una “Marcia d’estate”: una settimana per un troncone di circa 150 km. Siete comunque liberi di percorrere l’itinerario permanente a vostro piacimento, tutto l’anno! Un modo originale di unire le città storiche e religiose della Bretagna alla stregua dei pellegrini del Medioevo che rendevano omaggio, sostando in 7 città, ai primi vescovi della Bretagna: Brieuc e Malo nelle città eponime, a Samson (Dol-de-Bretagne), a Patern (Vannes), a Corentin (Quimper), a Pol Aurélien (Saint-Pol-de-Léon) e a Tugdual (Tréguier). Venite a conoscere le più belle cattedrali bretoni!

Ecco una guida completa per conoscere tutto del pellegrinaggio ancestrale: Le Guide du Tro Breiz, edizioni Coop Breizh ; disponibile sul sito di Coop Breizh.

Vi piacerà anche

Sito ufficiale del Turismo in Bretagna