Gita gastronomica

Delizie “terra‑mare” della regione di Saint‑Malo

Tutto l'anno

Dal mare alla terra, questa gita tra Saint-Malo e la baia di Mont-Saint-Michel vi riserva delle belle pepite gastronomiche. Un burro burrificato all’antica nella parte vecchia di Saint-Malo, ostriche cullate dalle più grandi maree d’Europa a Cancale, un sidro multi-premiato. Ne vorrete ancora!

01 Fase 01

10.30 – Fate shopping nel centro storico di Saint-Malo

Benvenuti a Saint-Malo! Oltrepassate la porta Saint-Vincent e regalatevi una mattinata di “shopping” nel centro storico. La città corsara è piena di bei negozi e concept-store trendy. Passeggiate per le sue stradine e scovate oggetti decorativi o gioielli artigianali, scoprite le nuove collezioni di marche bretoni famose, lasciatevi tentare da una ghiottoneria locale… Dalla borsa fatta con la vela delle barche alla maglietta stile marina 100% made in France, passando per le spezie, il burro, il kouign-amann, troverete senza dubbio ciò che fa per voi… E i negozi sono aperti anche la domenica!

Leggere ancheSaint-Malo

02 Fase 02

PER PRANZO – Gallette e burro tradizionale

Accomodatevi al Comptoir Breizh Café e fate viaggiare le papille dalla Bretagna al Giappone. Qui le gallette si degustano piegate in forma quadrata con salame di Guémené o arrotolate e tagliate stile maki con funghi shiitake… Tra le altre cose. Da accompagnare con un buon sidro bio. Prezzo : €€ – €€€

Alle alghe, al grano saraceno, alla cipolla di Roscoff, al sale affumicato… Al Bistro Autour du beurre, gustate il famoso Burro Bordier burrificato all’antica, in tutte le sue declinazioni, come stuzzichino o in piatti locali e di stagione. Prezzo : €€ – €€€

Ristorazione – fasce di prezzo
A buon mercato €
Abbordabile €€
Di fascia alta €€€
Gastronomico €€€€

03 Fase 03

15.00 – Passeggiate al centro degli ostreari di Cancale

Andate al mercato delle ostriche, nel porto di La Houle a Cancale. Inga, d’Ostreika, vi attende per una passeggiata, con la bassa marea, al centro degli ostreari. Infilatevi gli stivali e seguite la guida fino alle tavole di allevamento. Sollevare sacchi, colpirle con un bastone, selezionare le ostriche con la catena: scoprite i compiti che competono a un ostricoltore, che Inga conosce bene per averli svolti. Ovviamente, non andate via senza assaggiare quest’ostrica di Cancale, famosa per il suo gusto di nocciola iodata. In lontananza, il Mont-Saint-Michel vi fa l’occhiolino!

Consultare il calendario per conoscere le date. Su prenotazione.
Attenzione questa attività è soggetta agli orari delle maree.
A partire da 7€

04 Fase 04

17.30 – Fate scorta / Degustate sidri artigianali e premiati

Proseguite la gita a Plerguer dove viene prodotto il Sidro Sorre, da tre generazioni e secondo un metodo sempre artigianale. Varcate la soglia del negozio di vendita diretta per scoprire l’ampia gamma di prodotti, regolarmente premiati. Certificati IGP Bretagne, i sidri Sorre sono prodotti solo con mele locali, provenienti dal frutteto di famiglia o da produttori locali. Un video vi svela tutte le fasi della trasformazione: dalla macinazione alla fermentazione in tino. Come lo preferite? Brut, dolce, rosé, Guillevic… Assaggiatelo prima di acquistarlo!

Consultare gli orari di apertura
Ingresso e degustazione gratuita

05 Fase 05

18.30 – Passeggiate nelle stradine di Saint-Suliac

Sulla strada del ritorno, è d’obbligo una sosta a Saint-Suliac, uno dei villaggi più belli della Francia, adagiato sulle rive del Rance. Perdetevi per le viuzze di questo antico villaggio di pescatori, osservate porte ad arco, finestre a architrave e vergini incastrate nelle vecchie pietre delle case… La ruette des petits puits vi conduce al porto. Là, contemplate il sole al tramonto sul Rance. Magico!

Leggere anche Saint‑Suliac e il Rance

Fase

Come complemento alla gita gastronomica

Idee shopping

Le spezie
Non hanno bisogno di presentazione! Scoprite le Épices Roellinger, nei negozi depositi di Cancale e Saint-Malo e fate un giro del mondo olfattivo e gustativo. Vi sono forniti consigli e astuzie per aiutarvi a utilizzarle bene in cucina.

La specialità di Grain de Vanille, a Cancale, è il millefoglie alla vaniglia bourbon. Lasciatevi tentare da questo dolce di Cancale di Olivier Roellinger®, una cake alla frutta e alle spezie e da altre ghiottonerie di questa sala da the apprezzata.

Il burro
Entrate nella Maison du Beurre, a Saint-Malo, l’antro di Jean-Yves Bordier, “il” mastro burraio. Un negozio nel quale potete acquistare il suo eccellente burro ma anche scoprire come viene burrificato all’antica e sbattuto con impastatrici di legno che gli danno questa consistenza che lo ha reso famoso.

Il grano saraceno 
Varcate le porte della Maison du Sarrasin, a Saint-Malo, una prelibata drogheria che declina numerosi prodotti a base di grano saraceno: farine, gallette, sablé, ma anche cake salate o dolci, paste e persino miele!

L’agnello di prés-salés
Per cucinare un agnello di pré salé eccezionale, corrette senza pensarci alla macelleria salumeria Doloise, a Dol de Bretagne, una delle pochissime ad avere una certificazione AOC per la sua carne d’agnello della baia.

Cozze di bouchot
A Cherrueix, sulla strada di Mont-Saint-Michel, la Poissonnerie Chistrel vende in diretta dal produttore cozze di bouchot ma anche ostriche, litorine, buccini, granciporri… Su ordinazione, l’azienda vi prepara un vassoio di frutti di mare
Potete anche acquistare le cozze direttamente nel porto di Vivier-sur-Mer

Sidro 
Scoprite le varie cuvée di Sidro Sorre ma anche di succhi di mela artigianali, nel sito di produzione da tre generazioni a Plerguer. Da abbinare a prodotti del territorio bretone per graziosi cofanetti regalo.

Souvenir
Alla Maison des Produits du Terroir, a Cherrueix, scoprite tutte le specialità culinarie della baia di Mont-Saint-Michel e ripartite, come premio, con tante idee per ricette

VI PIACERÀ ANCHE

Sito ufficiale del Turismo in Bretagna
I nostri suggerimenti