© La Cabane à Manger
Cinque ristoranti conviviali, con i piedi (quasi) in acqua Prima o dopo la spiaggia

Cinque ristoranti conviviali, con i piedi (quasi) in acqua

Chi dice vacanze estive, dice spiaggia, bagni, relax… e la voglia di prolungare ilo piacere mangiando un boccone di fronte al mare, con i piedi nella sabbia (o quasi). Togliete i sandali, ecco cinque idee di ristoranti nei quali fare un buon pranzo… e rinfrescarsi!

Crêpe a qualsiasi ora di fronte al faro dell’Île Vierge

Crêperie La Route des Phares a Plouguerneau

Vista completa sul faro dell’Île Vierge! A Plouguerneau, dietro lo steccato della sua terrazza, la Crêperie des Routes des Phares vi propone un menu variato. Crêpe salate o dolci sono servite a qualsiasi ora della giornata. Le paste sono fatte in case, a partire da farina bio. Gli ingredienti, principalmente locali. Ogni settimana, il consiglio dello chef: salmone giovane pescato con la lenza, foie gras cotto sul barbecue… Gelato al palet bretone, fragole di Plougastel… lasciate un po’ di spazio per il dessert! Rannicchiati su una sdraio, potete anche solo bere un drink contemplando il tramonto. La specialità della casa è il breizh mojito. Con il sidro, ovviamente…

La route des phares


Atmosfera hype e festiva nella baia di Quiberon

Les Voiles a Plouharnel

La sessione spiaggia o surf nella penisola di Quiberon è andata bene? Proseguite la giornata in un’atmosfera hype e allegra alle Voiles, a Plouharnel. L’immensa terrazza di legno e il giardino di questo bar ristorante offrono una vista mozzafiato sulla baia di Quiberon. Iniziate sorseggiando un cocktail, al bar, con la musica di un DJ che, d’estate, accompagna l’ora dell’aperitivo. In menu, principalmente prodotti locali, spesso con tinte esotiche. Il pesce del giorno è preparato stile ceviche, il grano saraceno lavorato all’orientale, le verdure marinate servite in un carciofo intero… La domenica è il giorno del brunch, da gustare con la famiglia o gli amici. Ricordatevi di prenotare.

Les Voiles

Street-food nature, sulle rive del Rance

La Cabane à manger, a Saint-Suliac

Atmosfera vintage alla Cabane à manger, sul porto di Saint-Suliac, da Pasqua a Ognissanti. Nel loro piccolo caravan dai colori “glaz”, Virginie e Jacques preparano uno “street-food” 100% locale e spesso bio. Dopo un bagno, un’uscita a vela o in paddle sul Rance, gustate delle tapas che sanno di mare: zampa di granseola e mayo alle spezie di Roellinger, cicerelli di Saint-Malo fritti, tartare di alghe coltivate a Saint-Su’… da condividere su una terrazza tutta in materiali di “riciclo”. Poke Bowl alle verdure del posto, ceviche del vivaio del Rance, bun tostati ai prodotti della fattoria completano il menu. Aggiungete un concerto e un bel tramonto per movimentare la serata… Non è perfetto?

Da Pasqua a Ognissanti, dal martedì alla domenica dalle 9.30 alle 22.30 + festività e giorni festivi

La cabane à manger


Stile capanna sulla penisola di Rhuy

La Cabane aux Poissons Rouges

Ordinate al bancone, accomodatevi a un tavolo con vista sulla spiaggia del Goh-Vélin… e aspettate di essere chiamati per ritirare l’ordinazione. Così funziona a La Cabane au Poissons rouges, a Saint-Gildas-de-Rhuys (56), senza smancerie! In dieci anni, questa locanda effimera, aperta da aprile a ottobre, è diventata una vera e propria istituzione della penisola del Morbihan. Ci si viene sia per il suo stile “alla buona” che per la sua cucina bio, locale e fatta in casa. In menu: sardine grigliate, cozze fritte di Pénestin, hamburger al grano saraceno, capesante al kari gosse… da gustare con i piedi nella sabbia. Finito di mangiare, spetta a voi sparecchiare!

Da aprile a settembre

La Cabane des Poissons Rouges


Cucina delicata e spot con sunset, a Saint-Michel-en-Grève

Hôtel de la plage

Vista mozzafiato sulla baia… per tutti. Sulla terrazza in legno del ristorante dell’Hôtel de la Plage, a Saint-Michel-en-Grève, i tavoli sono disposti in modo che tutti possano godere del panorama. I tramonti sono magici! Nel menu, una cucina delicata e estetica, che privilegia i circuiti corti. Polipi marinati, ostriche dell’Île-Grande, pescato del giorno, carne, pollame a due cotture… il menu gioca sull’equilibrio carne pesce e, nel rispetto della stagionalità, è rinnovato ogni mese e mezzo. Il +? Una locanda può ospitare fino a 15 persone. Perfetto per condividere un momento conviviale con la propria tribù!

Hôtel de la plage

VI PIACERÀ ANCHE

Sito ufficiale del Turismo in Bretagna
I nostri suggerimenti