© La Reine des Flots de Gavres | Ronan Gladu
Con tutta la famiglia a bordo di un vecchio veliero

Prendi il largo in barca a vela, dalla Bretagna

Porta a bordo tutta la tribù per una entusiasmante gita in mezzo al mare! Per una giornata, un pomeriggio o per qualche ora, potrai partecipare alle manovre e fare un viaggio a ritroso nel tempo, su un antico veliero. Ecco 5 barche a vela originali, restaurate con amore o fedeli riproduzioni di barche d’altri tempi, che vi promettono viaggi che hanno il sapore dell’avventura. Tutti a bordo!

1. Cimentatevi con le manovre su un favoloso peschereccio tra Séné e Île aux Moines.

La Corbeau des Mers – a Séné, un tipico porto nei pressi di Vannes

La sua è una storia insolita. Costruita nel 1931, la Corbeau des Mers è una barca per la pesca di aragoste, famosa per aver contribuito alla Liberazione rispondendo al famoso “Appello del 18 giugno”, con a bordo 27 marinai dell’isola di Sein. Questo sloop in legno splendidamente restaurato ora sventola la sua randa color mattone nel Golfo di Morbihan. Come in una riunione tra amici, Eric, lo skipper, ti racconterà l’incredibile storia di questa barca e di questo meraviglioso specchio d’acqua, disseminato di isole e isolotti, dove terra e mare si abbracciano seguendo le maree.

Una gita sulla Corbeau des Mers


2. Rivivi la grande avventura corsara sulle tracce di Surcouf

Le Renard – ai piedi dei bastioni di Saint-Malo

Questo “cotre” giallo e nero di 30 metri, una replica dell’ultima nave armata nel 1812 dal leggendario corsaro di Saint-Malo Robert Surcouf, vi riporterà immediatamente indietro nel tempo! Armato dei suoi cannoni, sembra proprio appena uscito da “Pirati dei Caraibi”; il suo aspetto da vecchio lupo di mare si riconosce da lontano quando si lancia con tutte le vele spiegate lungo la magnifica Côte d’Emeraude, famosa per le sue località balneari in stile Belle-Epoque, la densa storia marittima e il colore incantevole delle sue onde cristalline. Unirsi all’equipaggio per le manovre è un’esperienza indimenticabile!

In navigazione a bordo del Renard


3. Scopri il Golfo di Morbihan a bordo di un elegante peschereccio inglese

Unity Of Lynn – a Saint-Goustan, storico porto di Auray 

Questo tradizionale peschereccio per la pesca dei gamberi si chiama “smack”: non si può non associare il suo nome al sibilo del suo scafo snello che fende le correnti del Golfo di Morbihan al suono suadente di un bacio bagnato. Costruito nel 1906 nel Lincolnshire, ora è ormeggiato nel pittoresco porto medievale di Saint-Goustan e accoglie solo gruppi. A bordo potrai aiutare a issare le vele e a governare la barca, nello scenario incantevole delle isole del “piccolo mare”.

Gita a bordo della Unity of Lynn


4. Ammira la “Costa di granito rosa” stando a bordo di una barca a vela cetenaria

L’Ar Jentilez – con partenza da Perros-Guirec

Dal primo istante in cui ti imbarchi sulla spiaggia di Trestraou, inizia la magia. Ti ritrovi a bordo del “flambard goémonier” una barca usata per la raccolta di alghe nel Trégor, come un tempo se ne vedavano a dozzine tra Perros e Tréguier nel XIX secolo. Dedicate al trasporto di alghe in inverno e sabbia in estate, venivano utilizzate anche per la pesca sotto costa. Come i marinai di un tempo, potrete lanciare la lenza da traina e armare le vele per raggiungere l’isola di Rouzic, il più grande santuario ornitologico della Francia, che ospita 13.000 coppie di sule bassane!

Gita a bordo della Ar Jentilez


5. Scopri la magia degli “aber” a bordo di una suggestiva barca “goémonier”

Le Karreg Hir – a Plouguerneau, alle porte dell’aber Wrac’h

Ambasciatore dell’Ecomuseo delle alghe e delle alghe, questo piccolo e bellissimo sloop è la riproduzione di una barca da lavoro degli anni ‘30, utilizzata per la raccolta delle alghe varech, da sempre apprezzate per i loro molteplici usi. Con il suo scafo tondeggiante nero e le graziose vele color ocra, naviga avvicinandosi agli scogli il più possibile, in un paesaggio paradisiaco perfettamente conservato, tra boschi e prati. Nell’ora e mezza della vostra uscita, i bambini giocheranno a fare i mozzi, aiutando a manovrare le vele, mentre i genitori, insieme a Jean-Marie, si cimenteranno con la raccolta delle alghe, un grande divertimento!

Le Karreg Hir

Carta della qualità

Le barche a vela della Bretagna

La barca

Le barche a vela della Bretagna ricevono un’attenzione del tutto particolare:

  • la manutenzione è costante, per potervi accogliere nelle migliori condizioni
  • l’allestimento ottimizzato facilita la circolazione dei passeggeri

L’escursione

Per la vostra uscita in mare, i marinai di “Voiliers de Bretagne” faranno il massimo per garantire:

  • un’accoglienza calorosa
  • una navigazione organizzata da professionisti del mare
  • un ambiente conviviale all’insegna della passione per il mare
  • un’esperienza unica grazie alla possibilità di partecipare alle manovre
  • la scoperta del patrimonio rappresentato dalle barche e dali luoghi nei quali navigherete

VI PIACERÀ ANCHE

Sito ufficiale del Turismo in Bretagna
Nos suggestions