© L'Oeil de Paco
Dove andare con la bici elettrica in Bretagna? Una selezione di belle escursioni, per pedalare con il minimo sforzo

Dove andare con la bici elettrica in Bretagna?

Godetevi il piacere di pedalare senza sforzo! La bici con pedalata assistita è il modo ideale per godersi, in modo divertente ed ecologico, i variegati paesaggi della Bretagna. Troverete numerosi punti di noleggio un po’ ovunque nella regione, e altrettante idee per bellissime gite da fare al vostro ritmo. Eccone una selezione.

Virata tra terra e Costa di Granito rosa

A nord delle Côtes d’Armor, il Trégor vale una visita tanto per la sua sontuosa Costa di Granito rosa quanto per il suo entroterra, più rurale, più segreto. Da Perros-Guirec alla baia di Lannion, i paesaggi selvaggi si susseguono su una costa cosparsa di rocce dalle forme fantastiche. Nell’entroterra, antiche fattorie in granito, piccole cappelle e megaliti vi attendono lungo i sentieri. Scopriteli dalla pista ciclabile “La littorale”, tappa del Tour de Manche. L’assistenza elettrica è preziosa su questa porzione tutta saliscendi. 250 Vélek’tro sono disponibili per il noleggio in 40 punti della regione. Il punto in più? Un servizio “one-way” che vi consente di prendere la bicicletta in un posto e rilasciarla in un altro.

Vélek’tro


Escursione grandezza natura a La Gacilly

La Gacilly, le sue case di scisto, i suoi vicoli fioriti, i suoi artigiani d’arte… e il suo immancabile Festival della fotografia. Per tutta la durata dell’esposizione, le biciclette olandesi elettriche sono noleggiabili e tre percorsi consentono di esplorare questo villaggio di carattere e la sua natura circostante. Le frecce vi condurranno dal giardino botanico Yves Rocher, ricco di 1.100 specie, alla cappella Saint-Jugon nella Foresta Nera o al mortaio di Glénac. Seguendo il canale da Nantes a Brest, pedalerete fino alle alte scogliere dell’Île-aux-Pies. Di ritorno dalla cappella Saint-Laurent, filerete all’ombra di grandi pini mediterranei. Sorprendente! Biciclette a noleggio tutti i giorni dal 2 giugno al 30 settembre, su richiesta il resto dell’anno.

Holland Bikes


Di canali in cappelle, nel paese di Pontivy e del Blavet

Noleggiate una bici a pedalata assistita presso l’ufficio del turismo di Pontivy e percorrete l’alzaia del canale da Nantes a Brest. In direzione di Rohan, incrocerete non meno di 54 chiuse. Agli stagni del Roz, queste opere offrono uno spettacolare allineamento a cascata. Alcuni alberi notevoli (noci neri, querce, aceri sicomoro…) punteggiano il percorso, mentre graziose case di chiusa riabilitate invitano a una pausa. Da luglio a settembre, durante il festival “L’arte nelle cappelle”, quattro percorsi vi guideranno verso dodici di questi siti sacri che punteggiano la valle del Blavet. Alcune sono sorprendenti, come la cappella Saint-Gildas, incuneata sotto la sua immensa parete rocciosa, a Bieuzy.

Ufficio del turismo di Pontivy


Il Parco naturale di Armorica in un colpo di pedale

Brughiere, colline a bocage, costa rocciosa scolpita dal mare, estuari tranquilli… In un colpo di pedale, tuffatevi nei paesaggi selvaggi del Parco naturale regionale di Armorica. Si estende su 125.000 ettari tra la rada di Brest e i Monts d’Arrée. Una flotta di 40 bici elettriche è a vostra disposizione per approfittare di questo “concentrato” di Bretagna. Potrete scoprire i meandri del Aulne marittimo, da Rosnoën a Landévennec. O girare tranquillamente sul Cap de la Chèvre, nella penisola di Crozon. Tre primi circuiti sono segnalati, altri seguiranno. Fuori stagione, optate per una gita itinerante, usufruendo di un noleggio a lungo termine.

Parco naturale regionale di Armorica


Gita incantata a Brocéliande

Salite in sella a una bici gialla della rete Brocéliande Bike Tour, in collaborazione con Destination Brocéliande, e attraversate brughiere e boschi, campagne collinari e borghi simpatici. In questa terra di leggende, chissà, magari potreste incontrare fate, elfi e korrigan? La foresta bretone è attraversata da strade tranquille. Percorretele godendovi ogni attimo, tra luoghi emblematici e alberi venerabili. La Quercia di Guillotin, tra gli altri, impressiona con i suoi 9,65 metri di circonferenza. Non perdetevi neppure il castello di Trécesson, con le sue mura di scisto rossastro, né la tomba dei giganti. Diversi circuiti sono segnalati con partenza da Tréhorenteuc, Paimpont, Josselin, Ploërmel e Malestroit.

Brocéliande Bike Tour

VI PIACERÀ ANCHE

Sito ufficiale del Turismo in Bretagna